Il 17 gennaio 2019 la CIT ha inoltrato alla Cancelleria federale 125’000 firme controllate ufficialmente. Un grazie di cuore a tutti coloro che hanno contribuito alla riuscita del referendum.

Condividere questo contenuto